(senza titolo)

di Luca, Paolo, Alessandra Celano e Duccio Battistrada

L. (7 anni) ci racconta una favola della buonanotte
C’era una volta un uccellino che faceva dei voli per andare nello spazio. Una volta ci ha provato e non c’è riuscito. Quando ha visto un palloncino volare in aria l’ha seguito ed è riuscito ad andare nello spazio. Gli ha fatto una tutina da astronauta per andare nello spazio e si è costruito un’altalena con le stelle.
(Interviene P.: “Ma chi gliel’ha fatta la tutina?”)
Nessuno, gli è apparsa così, quando è andato nello spazio. Poi è andato su Saturno, ha visto che c’erano degli anelli intorno e siccome gli piacevano gli anelli ha scritto il suo nome da tutte le parti. Il suo nome era Piopio, ha scritto Piopio su tutti gli anelli di Saturno. Questo uccellino poi ha chiamato la sua mamma, con il suo telefonino a forma di uccellino e le ha detto che era nello spazio e lei gli ha detto: Bravo sei riuscito ad andare nello spazio. Dalla cornetta del telefono la mamma gli ha mandato un piccolo cornetto zuccherato al cioccolato e il caffè per lui, dalla cornetta, perché era ora di merenda.
(P.: “Ma poi se n’è volato tutto perché NELLO SPAZIO È FLUTTUANTE”)
Sì ma lui li ha messi nella sua tuta, dentro la sua tuta non c’era la gravità, nello spazio c’è. No. Non c’è la gravità nello spazio. E nella sua tuta, con la gravità dentro, le ha messe dentro le sue cose per merenda, si è bevuto il caffè e si è mangiato il cornetto. E poi ha detto: Grazie, mamma! Cip! cip. Poi ha fatto un giro sulla sua altalena, si è costruito un letto con un pezzo della luna, la mattina seguente è ritornato dalla mamma, si sono abbracciati, la mamma gli ha comprato una pista con le macchinine a forma di uccellino, che volavano. Fine della storia.
*
Dialogo tra P. (5 anni) e me
“Sopra sopra lo spazio cosa c’è?”
“C’è sempre lo spazio”
“Sì ma sopra soprissimo, se si va nell’IPERSOPRA cosa c’è? […] Nel sopra soprissima che c’è? nell’ipersopra, nel sopra nel sopra DELLA LUCE?”
“C’è lo spazio, lo spazio è infinito.”
“Quindi lo spazio è grandissimo, come tutte le case unite”
“In che senso le case unite?”
“Tante case unite fanno una grande casa, tutte le case, anche quelle che non sappiamo.”
*
“Sugli altri pianeti c’è il silenzio perché non ci abita nessuno. Sono pianeti silenziosi”
*
Dialogo tra P. (5 anni) e L. (7 anni)
P. “I meteoriti esistono?”
L. “Sì, sono stelle che cadono. Noi diciamo che sono stelle cadenti, e possiamo anche esprimere un desiderio”
P. “Eh, io ne ho esprimuti tanti. […] Sulla luna la gravità è zero. Perciò bisogna mettersi la tuta. Perché non si può respirare”
*
P. a 4 anni
“È vero che Ufo significa astronave?”
“Un Ufo è qualcosa che può apparire nel cielo ma non sappiamo bene cos’è”
“Eh ma in televisione c’è un’astronave che si chiama Ufo”
*
“Mamma, ho visto una stella cadente. Desidero volare su un elicottero. AnSi, ho cambiato desiderio: voglio andare in Saturno, con un razzo”
*
[Ci racconta una favola della buonanotte] “C’era una volta una maglietta magica. Quando quel bambino se la metteva, riusciva a volare. Quando se la toglieva non volava più. Ma poteva andare anche nello spazio, eh! E nello spazio c’erano i pianeti: Saturno, Venere, Sicilia…”
*
“Lo spazio infinito esiste?”
Mamma: “…”
Papà: “…”
Mamma: “Eeeeeeeee, cioè, … , ma dove l’hai sentito? in un cartone?”
Quattrenne: “Da nessuna parte, voglio sapere se esiste”
*
“Nel mare c’è un tubo?”
“eeee … in che senso?”
“l’acqua che usiamo dove va? in un tubo nel mare?”
“ah sì sì…”
“ma il mare non finisce mai?”
“sì, finisce dove c’è un’altra terra”
“un altro pianeta?”
“no, un’altra riva. quando siamo al mare, non la vediamo ma sicuramente a un certo punto c’è un’altra riva”
“c’è Ostia?”

__________
Luca, Paolo, Alessandra Celano e Duccio Battistrada
Luca e Paolo sono i due figli, rispettivamente di 7 e 5 anni, di Alessandra Celano (Piove sul bugnato) e Duccio Battistrada (@batduccio). Queste storie sono state trascritte a loro insaputa.

Annunci

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in 1. ennesimo ebook. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...