Frammenti di riassunto di una piattaforma di canovaccio di racconto bambinesco sulla salvezza dell’umanità

di Alessandro Bonino

1.
Ci sono razzi che vanno in su e razzi che vanno in giù. Quelli che vanno in su, vanno in cielo, quelli che vanno in giù, stanno piantati.

2.
Ci sono razzi molto grandi, razzi medi, e razzi molto piccoli. Nei razzi molto piccoli ci mettono dei topini, nei razzi molto grandi non si capisce.

3.
Forse cani, gatti, rinoceronti, giraffe, mucche, e altri animali, dicono in giro che li mandano in cielo, con i razzi che vanno in su, dicono che, se arrivano i meteoriti, almeno loro si salvano.

4.
Le persone, gli uomini e le donne, dicono, li mettono in dei razzi medi, che son quelli che vanno in giù, e stanno piantati.

5.
Dopo arrivano i soccorsi, e purtroppo, le persone, le persone che ci son dentro, son tutti morti, lo dicono anche al cinegiornale prima del film.

6.
La gente, dice mio papà che lavora alla Digos, hanno un peso specifico diverso, che è difficile da spedire nello spazio in grosse quantità, ma dice che Von Braun si sta applicando e dopo lo risolvono.

7.
I meteoriti, dicono che stanno arrivando, c’è chi dice che in America ne son già caduti dieci o dodici, e lì non c’è più niente, ci son solo dei crateri, e la gente, la gente son morti anche loro.

8.
Jimmy Carter, l’altra sera al cinegiornale, ha detto che non bisogna preoccuparsi, ma l’aveva detto anche la settimana scorsa, e io non so.

9.
Io, secondo me, sto piantato.

__________
alessandrobonino.com

Annunci

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in 1. ennesimo ebook. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...